domenica 31 luglio 2016

Lina Wertmüller

"Lo sapevo che non dovevo fidarmi di una ricca perchè i ricchi ti fottono sempre! Bottana industriale che mi lasci solo! Che mi lasci solo…"
- Gennarino Carunchio (Giancarlo Giannini) in " Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto", film del 1974 scritto e diretto da Lina Wertmüller

Valerio Zurlini

Alain Delon e Giancarlo Giannini ne "La prima notte di quiete" , film del 1972 diretto da Valerio Zurlini

Dino Risi

Giancarlo Giannini e Laura Antonelli in "Sessomatto", film a episodi del 1973 diretto da Dino Risi

Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto

Giancarlo Giannini e Mariangela Melato in
“Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto”, film del 1974 diretto da
Lina Wertmüller

Ettore Scola

Adelaide: Che cosa fa uno quando che s'accorge d'ave' ferito n'artra persona, eh?
Amleto: Scappa!
Adelaide: Vie' qua! Vie' qua! Non ferito cor cortello ma nel'anima. Te ricordi che oltre al'oggetti tosti ce stanno pure cose che nun se toccano e l'anima è una de queste cose, che sta de dentro ma nun se vede.
Amleto: Come a coratella!
- Monica Vitti e Giancarlo Giannini ne "Il dramma della gelosia" di Ettore Scola (1970)

Giancarlo Giannini

Tutti in realtà siamo attori anche nella vita e tutti possiamo farlo, infatti siamo in tanti. Ma se provi a contarli nel mondo, quelli bravi sono sulle dita di una mano.


- Giancarlo Giannini

Buon compleanno a...

La curiosità è il motore del mondo.
- Giancarlo Giannini

Auguri di buon settantaquattresimo compleanno all'attore, doppiatore, regista e sceneggiatore Giancarlo Giannini, nato a La Spezia il 1° agosto 1942.

Cercasi insaziabili lettori!

Sei un appassionato lettore? Avresti voglia di raccontarti attraverso i libri che hanno segnato le tappe fondamentali della tua esistenza? Racconta la tua storia e i libri che hanno segnato la tua vita nel nuovo programma di laeffe, la TV di Feltrinelli.

Tel_06.89562829/ 06.3213987
Mail_casting@standbyme.tv

Film stasera in tv

Alle 21.30 su Rai Storia sarà trasmesso "L'uomo che verrà", film del 2009 diretto da Giorgio Diritti.
Il film è stato presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma 2009, dove ha vinto il Marc'Aurelio d'Oro del pubblico al miglior film e il Gran Premio della Giuria Marc'Aurelio d'Argento. Ha ottenuto sedici candidature ai David di Donatello 2010, vincendo tre premi, fra cui quello per miglior film. Ha ottenuto sette candidature ai Nastri d'argento 2010, vincendo tre premi.

Film stasera in tv

Alle 21.10 su Rai 4 sarà trasmesso "Mine vaganti", film del 2010 diretto da Ferzan Özpetek, interpretato da un cast corale, che comprende fra gli altri Riccardo Scamarcio, Lunetta Savino, Elena Sofia Ricci, Ilaria Occhini, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini e Daniele Pecci.
Riconoscimenti
2010 - David di Donatello
Migliore attrice non protagonista a Ilaria Occhini
Migliore attore non protagonista a Ennio Fantastichini
Nomination Miglior film a Domenico Procacci e Ferzan Özpetek
Nomination Miglior regista a Ferzan Özpetek
Nomination Migliore sceneggiatura a Ivan Cotroneo e Ferzan Özpetek
Nomination Miglior produttore a Domenico Procacci
Nomination Migliore attrice non protagonista a Elena Sofia Ricci
Nomination Miglior fotografia a Maurizio Calvesi
Nomination Miglior colonna sonora a Pasquale Catalano
Nomination Miglior canzone originale (Sogno) a Patty Pravo
Nomination Migliore scenografia a Andrea Crisanti
Nomination Migliori costumi a Alessandro Lai
Nomination Miglior montaggio a Patrizio Marone
2010 - Nastro d'argento
Miglior commedia a Ferzan Özpetek
Miglior attore non protagonista a Ennio Fantastichini
Miglior attrice non protagonista a Elena Sofia Ricci e Lunetta Savino
Miglior fotografia a Maurizio Calvesi
Miglior canzone originale (Sogno) a Patty Pravo
Nomination Regista del miglior film a Ferzan Özpetek
Nomination Miglior produttore a Domenico Procacci
Nomination Migliore sceneggiatura a Ferzan Özpetek e Ivan Cotroneo
Nomination Miglior attore protagonista a Riccardo Scamarcio
Nomination Migliore scenografia a Andrea Crisanti
Nomination Miglior colonna sonora a Pasquale Catalano
2010 - Globo d'oro
Miglior film a Ferzan Özpetek
Miglior sceneggiatura a Ferzan Özpetek e Ivan Cotroneo
Miglior fotografia a Maurizio Calvesi
Miglior attrice rivelazione a Nicole Grimaudo
2010 - Ciak d'oro
Miglior film a Ferzan Özpetek
Migliore attore protagonista a Riccardo Scamarcio
Migliore attrice non protagonista a Elena Sofia Ricci
Migliore attore non protagonista a Ennio Fantastichini
Nomination Migliore sceneggiatura a Ferzan Özpetek e Ivan Cotroneo
Nomination Miglior produttore a Domenico Procacci
Nomination Migliore scenografia a Andrea Crisanti
Nomination Miglior manifesto
2010 - Tribeca Film Festival
Premio Speciale della Giuria a Ferzan Özpetek
2011 - Bif&st
Premio Mario Monicelli a Ferzan Ozpetek
Premio Suso Cecchi D'Amico a Ferzan Ozpetek e Ivan Cotroneo
Premio Tonino Guerra a Ferzan Ozpetek e Ivan Cotroneo
Premio Anna Magnani a Nicole Grimaudo
Premio Alida Valli a Ilaria Occhini
2011 - Moviemov Italian Film Festival di Bangkok
Miglior film a Ferzan Ozpetek
2010 - Alabarda d'oro
Migliore sceneggiatura a Ferzan Ozpetek e Ivan Cotroneo
2010 - European Film Awards
Nomination Miglior colonna sonora a Pasquale Catalano
Nomination Audience Award - Miglior film a Ferzan Özpetek


Franca Valeri

Quel che è certo è che l'amore è un sentimento multiuso, in questo senso è necessario. Va bene per il sesso, per gli amici, per i bambini, per l'Arte nella sua globalità, per gli animali; per piccole grandi cose.
E’ come una borsa dell'acqua calda mentre fuori nevica.
— 
Franca Valeri,“L'educazione delle fanciulle”

Franca Valeri

Per me la tristezza non esiste. E’ solo una pausa per riprender fiato tra una battuta e l’altra. Serve a riordinare le idee, come un sorso di whisky per l’alcolista o la rosa dal gambo lungo per una signora ancien régime.

Franca Valeri

Franca Valeri

"La vita in parte si vive, in parte si inventa. Bisogna scegliere cosa ricordare".
— Franca Valeri
Auguri di buon compleanno a Franca Valeri, attrice sceneggiatrice e regista nata a Milano il 31 luglio 1920